Per festeggiare il Carnevale il Cotton Club organizza tre serate interamente dedicate al latin jazz.

L‘8 febbraio dalle 22.00 sul palco del jazz club del Trieste-Salario salirà il Pamela D’Amico Quintet, gruppo che propone nel proprio repertorio classici del Bossa Nova, del choro e del samba, arrangiati ed eseguiti in modo del tutto personale.

Il progetto prevede anche un’incursione tra i brani della musica brasiliana con testi in italiano e l’esecuzione di alcuni brani italiani con arrangiamenti brasiliani e in lingua portoghese come  “Estate” di Bruno Martino (versione brasiliana “Verao”),”Folhetim”  (versione italiana “Pagine”), con testi inediti.

Pamela D’Amico Quartet è composto da Pamela D’Amico (voce), Paolo Lurich (piano), Juan Carlos Albelo (violino), Aldo Perris (contrabbasso), Alessandro Marzi (batteria).

Il 9 febbraio alle 22.30 la scena del club di via Bellinzona è del Cristina Ravot Quartet che si esibirà in compagnia di Stefano Reali (musicista oltre che regista e sceneggiatore).  La serata sarà l’occasione per celebrare un tributo a Tom Jobim (Antonio Carlos Jobim), l’inventore della Bossa Nova che nasce dal samba, dal jazz e dalla creazione di testi liberissimi per contenuti e struttura. Una serata tributo cui Stefano Reali contribuirà con il suo stile inconfondibile.

Il 10 febbraio, l’ultima serata del latin jazz, è per l’evento Carneval Meo Carneval. Dalle 22.30 si ascoltano le note del Iramar Amaral Trio, il gruppo del percussionista e cantante brasiliano Iramar Amaral che ha appena concluso il tour con Francesco De Gregori.  Accanto a lui sul palco Natalio Mangalavite (voce e piano), che ha lavorato con tanti cantanti della scena italiana tra cui Tosca, Luca Barbarossa, Fabio Concato, e Stefano Parenti (batteria).

8, 9 10 febbraio

Serate Latin Jazz per Carnevale

Pamela D’Amico Quintet“,

Cristina Ravot Quartet feat Stefano Reali. Tom Jobim tribute“,

Carneval meo carneval. Iramar Amral trio

Cotton Club – via Bellinzona 2