Barbara Lessona, presidente del comitato Amo il Trieste-Salario commenta la condizione dei parchi del quartiere dopo aver saputo dello stato di degrado in cui versa Villa Chigi. “E’ stata riqualificata circa dieci anni fa – spiega – come tutte le ville del quartiere. Noi, dopo un anno sul campo, con il lavoro di volontari supportato dalla vicepresidente del comitato Clara Datti, sappiamo che non è questione di soldi né di volontà: quando non c’è organizzazione ci sono solo spreco e sciatteria. E poi sensibilizzare i residenti è fondamentale”.

Il Municipio II da tempo lamenta la mancanza di risorse economiche e di personale, sia al Servizio Giardini che in Ama (società che gestisce la raccolta rifiuti a Roma). “E’ una questione di civiltà – prosegue Lessona – e poi serve far applicare le normative. Del resto basta pensare alla scalinata di Piazza di Spagna rifatta da un privato e poi lasciata di nuovo al bivacco, cosa ci si può aspettare da un’amministrazione senza regole?”.